sabato 10 dicembre
ore 22.00
auditorium liceo imbriani
avellino

STEPHAN MATHIEU + GUILLERMO UENO: RADIANCE
FRANZ ROSATI: MAP OF NULL
AV-K + KANAKA: FRACTURE


Première assoluta, frutto della collaborazione con il video-artista argentino Guillermo Ueno

guillermoueno

RADIANCE | AN AUDIOVISUAL PIECE BY STEPHAN MATHIEU AND GUILLERMO UENO
Guillermo Ueno è un fotografo e artista cinematografico che vive e opera a Buenos Aires. Oltre al suo lavoro fotografico pubblicato da Purple Magazine, Purple Journal, Cahiers Purple, i-D Magazine e molti altri magazine Argentini, Ueno è autore dei documentari “Damo Suzuki in Argentina” (2010), “Sinuosos y dorados Médanos” (2014) and “Mario Davidovski” (2015)

Stephan Mathieu è un compositore e performer che opera nel campo della musica elettroacustica. Il suo sound è in gran parte basato su strumenti antichi e mezzi obsoleti, che vengono registrati e trasformati mediante tecniche microfoniche sperimentali, di re-editing e processi software dedicati; Mathieu è stato confrontato con i paesaggi dipinti da Caspar David Friedrich,il lavoro del Colorfield artists Mark Rothko, Barnett Newman e Ellsworth Kelly.

www.schwebung.com
www.schwebung-mastering.com
https://schwebung.bandcamp.com/album/radiance-vi-kepler
https://schwebung.bandcamp.com/album/radiance-v-for-franz-wright


FRANZ ROSATI | MAP OF NULL 
Sempre in costante ricerca dell’equilibrio tra potenza e delicatezza, i tratti principali del suo lavoro sono nella costruzione di crescendo tensivi, gradienti timbrici e dinamici opposti a interruzioni improvvise, percussioni lente e profonde e stralci di melodie sommerse nella distorsione. 
Mondi virtuali in 3D e superfci di luce solida create dai Laser, realizzate con software scritti appositamente, accompagnano spesso i concerti live, creando un livello di fruizione parallelo rispetto a quello sonoro ma strettamente connesso con questo. Durante gli anni ha suonato e portato i suoi live Audio/Video sul territorio nazionale ed internazionale, oltre a scrivere e realizzare musiche per spettacoli teatrali, sfilate di moda e installazioni interattive.
Esperto nella programmazione in C’74 Max, ambiente di sviluppo con cui realizza suoni generativi, stampe, ambienti in 3D e controlli per dispositivi quali luci e laser, è docente nei corsi di Sound Design ed Interaction Design presso lo IED Istituto Europeo di Design di Roma. Collabora con università e istituti di formazione artistica in veste di docente, promuovendo workshop che si occupano di interazione Audio/Video e Arte Digitale.“

http://www.franzrosati.com/
http://www.facebook.com/franzrosati.official
http://franzrosati.bandcamp.com/
http://www.vimeo.com/franzrosati


AV-K + Kanaka project | Fracture A/V
Anacleto Vitolo A.K.A. AV-K / K.lust / Kletus.K parte dei collettivi X(i)NEON, Internos e Algebra del Bisogno. Nel 2008 partecipa alle selezioni per il Meitech 2008 (Meeting delle etichette indipendenti – sez musica elettronica) attestandosi come l’unico vincitore del Sud Italia . Nel 2010 partecipa al festival FLUSSI 2010 e 2014 calcando lo stesso palco che vede coinvolti maestri dell’elettronica contemporanea quali Murcof, Thomas Fehlmann, Mokira, Mount Kimbie, etc. Opening act per diversi artisti della scena italiana e internazionale come Vladislav Delay, Emanuele Errante, etc. Nel 2013 firma un contratto di pubblicazione con FatCat. rec. Nel 2015 prende parte al MiRA festival di Barcellona, a nome AV-K , condividendo lo stage con nomi de calibro di Andy Stott, Ben Frost, Richard Devine, Prefuse 73, Nosaj Thing e molti altri. All’attivo diverse collaborazioni e release.

Andrea Maioli nasce il 15 gennaio 1989 ad Avellino. Nella primavera 2011 fonda Kanaka project: un collettivo che opera nel settore dell’a/v mapping e dell’allestimento visivo e sonoro. Le competenze in visual design, motion graphic, interaction, allestimento e sound design, hanno permesso, negli ultimi anni, di lavorare per clienti ed aziende internazionali. Partecipa a festival europei di live performance e ha collaborato con diversi studi e artisti per produrre videoclip. Nel campo della ricerca, è impegnato nella progettazione e realizzazione di installazioni interattive e allestimenti multimediali all’ interno di musei.
“Siamo autodidatti, l’anima dei nostri progetti è la sperimentazione, l’unione di tecniche differenti, l’utilizzo dell’errore come elemento di stile e l’equilibrio tra audio e video.”
/// CLIENTS: BMW, Toyota, Nissan, Cisco, Fendi, Procter & Gamble, Vype, Konark, ENI, Expo 2015, Coldiretti, MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), GNAM (Galleria nazionale d’arte moderna), Pickwick, SKYBARbeirut, Lottomatica, AIL/Ginema, ecc… /// FESTIVALS: Flussi, Robot, Tempo Reale, LPM, Kernel, Spring Attitude, MIT, Outdoor (IT), Oddstream (NL), Morning Glory (NO), MIRA Festival (ES), ecc…

www.av-kprod.com
https://vimeo.com/kanakaproject
www.manyfeetunder.eu
https://manyfeetunderconcrete.bandcamp.com/
https://av-kprod.bandcamp.com/

logo-manyfeet-01