mercoledì 7 dicembre
ore 21.00
cinema partenio
avellino


Regia: Antonello Matarazzo
Genere: videoclip
Nazione: Italia
Anno: 2016
Durata: 6.25
Dir. di Produzione: Alfredo Caserta
Fotografia: Alessandro Farese
Suono, montaggio, effetti: Antonello Matarazzo
Musiche: Canio Loguercio
Interpreti: Canio Loguercio, Alessandro D’Alessandro, Peppe Servillo, Maria Pia De Vito, Rocco Papaleo, Massimo Borriello, Giorgia Cipolletta, Asia Conte, Miriana Esposito, Martina Ferrante, Hilde Grella

posterballata

“[…] Un percorso per musica e immagini sospeso tra narrazione e sperimentazione, tecnologia e tribalismo. Ballata dell’ipocondria (o del vibrione innamorato) concentra innanzitutto il lavoro simbolico sulla cromia, con le coreografie di Hilde Grella e il playback di Loguercio che interviene in alcuni punti insieme all’organettista Alessandro D’Alessandro, mentre gli altri guest vocalist (tra cui Peppe Servillo, Rocco Papaleo, Maria Pia De Vito) si materializzano sotto forma di maschere fotografiche o “cellule video” osservate su un piccolo monitor in questo surreale laboratorio dalla scenografia abbagliante e vagamente kubrickiana dove, con tute bianco-asettiche, tra ampolle, microscopi e altre improbabili attrezzature mediche, si tenta di isolare il virus dell’amore, che ha infettato irrimediabilmente il musicista (tanto da assumere egli stesso sembianze di vibrione) e potrebbe espandersi contagiando l’intera umanità.” (Bruno Di Marino, Squilibri 2016)