Fuori Concorso

LA RASSEGNA DI FILM FUORI CONCORSO

Fuori Concorso

LA RASSEGNA DI FILM FUORI CONCORSO

Fuori Concorso

LA RASSEGNA DI FILM FUORI CONCORSO

PREMIO GIACOMO d’ONOFRIO a Edoardo De Angelis

Data / 9 Dicembre 2018
Orario / 20.00
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 100′

Il vizio della speranza + Presentazione libro IL VIZIO DELLA SPERANZA

Regia: Edoardo De Angelis
Cast: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio
Anno: 2018
Paese: Italia
Durata: 90′
Produzione: Tramp Limited, O’Groove

Sinossi: Maria è una giovane donna. Ha alle spalle un tragico segreto e una famiglia allo sfascio. Nella vita gestisce un traffico di neonati guidato da una boss anziana e spietata, e insieme al suo pitbull traghetta donne incinte di notte, lungo le sponde martoriate del Volturno. Il vizio della speranza di Edoardo De Angelis si mostra come una allegoria evangelica, una natività rinnovata, in cui la fede segue i cicli di un liturgia bastarda esprimendosi in un linguaggio impastato e magnificamente confuso, come quello della straordinaria colonna sonora di Enzo Avitabile.

ENG

Directed by: Edoardo De Angelis
Starring: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio
Country: Italy
Release Date: 2018
Running Time: ’90
Produced by: Tramp Limited, O’Groove

Plot: Maria is a young woman. She holds a big secret and has a family in ruins. She runs a trafficking in children headed by an elderly and ruthless woman. At night, together with her pitbull, she ferries pregnant women along Volturno coastline. The Vice of Hope is an evangelical allegory, a renewed nativity. Faith follows the cicles of a bastard liturgy, expressing itself in a mixed and wonderfully confused language, such as the extraordinary score by Enzo Avitabile.

IN PROGRAMMA

ENG

Directed by: Parsifal Reparato
Release Date: 2017
Country: Italy
Running Time: 53′
Produced by: Nacne
Plot: Nimble fingers belong to the Vietnamese women who work in factories owned by some of the most popular electronic brands. Bay is one of the thousands of young migrant workers. She comes from a remote Muong village on the highlands of Northern Vietnam. Now she lives, with the other workers, in a Hanoi suburb, a district developed around one of the biggest industrial production sites in the world. These workers’ life strictly follows the rules of the great Industrial Park of Thai Long. Every single woman is apparently following a stereotype of tireless work and obedience to keep up with the pace of industrial production. They tell us about their work using some drawings that are going to be animated. Step by step the movie reveals the bases upon which the productive chain is built: the conditions in which the young workers are into, the tight control and the difficulties on the workplace.

Nimble Fingers di Parsifal Reparato
Data / 4 Dicembre 2018
Orario / 18.40
Luogo / Cinema Partenio Sala 4
Durata / 53′

Produzione: Nacne – Italia 2017

Sinossi: Nimble fingers sono le dita delle operaie vietnamite che lavorano nelle fabbriche dei più importanti marchi dell’elettronica mondiale. Bay, una delle migliaia di giovani operaie migranti, proviene da un remoto villaggio Muong sugli altopiani del Vietnam del Nord ed è giunta alla periferia di Hanoi, in un quartiere divenuto uno dei più grandi centri di produzione mondiale. La vita delle operaie si svolge secondo le regole del grande Parco Industriale di Thang Long, un mare di giovani donne scandisce la propria vita al ritmo della produzione della grande industria. Lavoratrici instancabili, impeccabili ed obbedienti raccontano il lavoro in fabbrica con i loro disegni animati. A poco a poco il film rivela la realtà su cui è costruita la grande catena produttiva, emergono le condizioni in cui vivono le giovani operaie, il serrato controllo sul posto di lavoro e le difficoltà ad esso connesse.

ENG

Directed by: Alberto Fasulo
Starring: Marcello Martini, Maurizio Fanin, Carlo Baldracchi, Mirko Artuso
Release Date: 2018
Country: Italy
Running Time: 103’
Produced by: Nadia Trevisan, Bogdan Craciun

Plot: Italy. End of XVI century. The Roman Catholic Church starts an ideological war to take over consciusnesses. An elderly and stubborn miller, Domenico Scandella, named Menocchio, decides to fight back by defending his heretical theories about God’s nature and the Catholic Church. He goes on trial and pleads equal to all the bishops, the inquisitors, even the pope. His act is so naïve that in his heart he hopes, feels and believes to be able to reconvert them to an ideal of poverty and love.

MENOCCHIO di Alberto Fasulo
Data / 4 Dicembre 2018
Orario / 20.30
Luogo / Moviplex Sala 2
Durata / 103′

Produzione: Nadia Trevisan, Bogdan Cracium – Italia
Sinossi: Italia. Fine Cinquecento. La Chiesa Cattolica Romana comincia una guerra ideologica per il controllo totale delle coscienze. Un vecchio e cocciuto mugnaio del Friuli, Domenico Scandella, detto Menocchio, decide di ribellarsi, difendendo le proprie teorie eretiche sulla natura di Dio e sulla Chiesa di Roma. Affronta il processo dichiarandosi uguale a tutti i vescovi, agli inquisitori e persino al Papa, tanto ingenuamente che nel suo intimo spera, sente e crede di poterli riconvertire a un ideale di povertà e amore.

ENG

Ultima Chiamata
Directed by: Massimo Latini
Starring: Mimmo Calopresti, Abel Ferrara, Prescillia Martin
Release Date: 2017
Country: Italy
Running Time: 22′
Produced by: Sentieri Selvaggi

Plot: A man wakes up in a bare and cold room. He does not understand where he is. He is in pain, especially in the head. He tries to open the door but it is locked. He attempts to call for somebody but no one is answering. He is a prisoner. Trapped in a nightmare where he will have to understand what really happened. A man’s existential crisis, a brilliant actor who stops being self-confident and becomes a tragic mask. A reflection on theatre and the relationship between actors, authors, directors and audience.

ULTIMA CHIAMATA di Massimo Latini
Data / 5 Dicembre 2018
Orario / 17.15
Luogo / Cinema Partenio Sala 4
Durata / 15′

Produzione: Sentieri Selvaggi – Italia 2017

Sinossi: Un uomo si risveglia in una stanza, spoglia fredda e umida. Non capisce dove si trova, ha forti dolori soprattutto alla testa, prova ad aprire la porta ma è chiusa a chiave, prova a chiamare qualcuno, nessuno risponde. È prigioniero. Inizia per lui un incubo in cui dovrà fare un percorso di comprensione per arrivare a capire cosa realmente è accaduto. La crisi esistenziale di un uomo, un grande attore, che smette di avere fiducia in se stesso e diventa una maschera tragica. Una riflessione sul teatro, e sul rapporto tra attore, autori, regista e pubblico.

ENG

Directed by: Martin Solà
Release Date: 2015
Country: Argentina
Running Time: 60’
Produced by: Guillermo Pineles, Martín Solá, Omar Mustafá, Gustavo Schiaffino, Bulat Khalilov
 
Plot: Abubakar takes part in the dhikr dances, sufi muslims’ ritual in Chechnya, during which he enters a state of mystical ecstasy that exorcises his woes and the suffering endured by his people during the war.

LA FAMILIA CHECHENA di Martín Solá
Data / 5 Dicembre 2018
Orario / 18.15
Luogo / Cinema Partenio Sala 4
Durata / 64′

Produzione: Guillermo Pineles, Martín Solá, Omar Mustafá, Gustavo Schiaffino, Bulat Khalilov – Argentina

Sinossi: Abubakar partecipa alle danze dhikr, rituale dei musulmani sufi in Cecenia, durante le quali viene spinto in uno stato di estasi mistica tale da esorcizzare i propri travagli quotidiani e le sofferenze patite dal suo popolo durante la guerra.

ENG

Directed by: Bonifacio Angius
Starring: Alessandro Gazale, Francesca Niedda, Antonio Angius, Anna Ferruzza
Release Date: 2018
Country: Italy
Running Time: 94′
Produced by: Ascent Film, Rai Cinema, in partnership with MiBAC, Fondazione Sardegna Film Commission

Plot: 50-year-old Alessandro leads a wild life. He goes to the Blue Star night club everyday. When his mother refuses to lend him money, he has a fit of rage and the scared woman finds herself forced to call the police. In the psychiatric ward he meets Francesca, a girl he will set on a life-changing journey with. The journey will unveil their fragilities but also their desire of understanding and normality.

OVUNQUE PROTEGGIMI di Bonifacio Angius
Data / 5 Dicembre 2018
Orario / 21.30
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 94′

Produzione: Ascent Film, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC, Fondazione Sardegna Film Commission – 2018 Italia

Sinossi: Ogni mattina il cinquantenne Alessandro fa mattina al Blue Star conducendo una vita sregolata. Quando si vede rifiutare i soldi dalla madre, cade in preda ad un attacco d’ira e la donna spaventata chiama la polizia. Nella corsia dell’ospedale, al reparto di psichiatria, incontra Francesca, ragazza dagli occhi verdi e malinconici con cui intraprenderà un viaggio che cambierà la vita di entrambi, svelando le loro fragilità ma anche il loro desiderio di comprensione e normalità.

ENG

Directed by: Julio Bressane
Starring: Alessandra Negrini, Fernando Eiras
Release Date: 2016
Country: Brasil
Running Time: 75’
Produced by: Tande Bressane; Bruno Safadi
 
Plot: A strange couple. Their life happens where art is born, following on from a metaphysical and singular longing. Their quest develops through repeated and different representations, in a setting of light in which hope and dispair merge.

BEDUINO di J. Bressane
Data / 6 Dicembre 2018
Orario / 20.15
Luogo / Cinema Partenio Sala 4
Durata / 75′

Produzione: Tande Bressane, Bruno Safadi – Brasile

Sinossi: Una strana coppia. La loro esistenza si svolge là dove nasce l’arte, sulla scia di un desiderio metafisico al singolare. La loro ricerca ha luogo attraverso rappresentazioni ripetute e diverse, in un’ambientazione di luce in cui si fondono speranza e disperazione.

ENG

Directed by: Julio Bressane
Starring: Mariana Lima
Release Date: 2018
Country: Brasil
Running Time: 70’
Produced by: Tande Bressane; Bruno Safadi

Plot: A sensitive and tenacious writer, three years a widow, often talks to her parrot. A big piece of raw meat watches her.

SEDUҪAO DA CARNE di J. Bressane
Data / 6 Dicembre 2018
Orario / 21.30
Luogo / Cinema Partenio Sala 4
Durata / 70′

Produzione: Júlio Bressane
Sinossi: Una scrittrice sensibile e tenace, vedova da tre anni, conversa spesso con il suo pappagallo. Un grosso pezzo di carne cruda la guarda.

ENG

Directed by: Michael Glawogger, Monica Willi
Release Date: 2017
Country: Austria
Running Time: 105′
Produced by: Lotus Film, ORF Film/Fernseh-Abkommen, Kasbah-Film Tanger

Plot: Michael Glawogger dies of malaria at 54 years old. His death came while shooting his long journey. A journey born of the idea to travel and shoot with no pre-determined pattern in Hungary, Serbia, Albania, Italy, Morocco, Senegal and other places around the world. In Harper, Liberia, torn apart by civil war, the dream about an everlasting film eventually stops. Glawogger’s long-time editor Monica Willi revised the Austrian documentarian’s footage, shot on the basis of inspiration and interest mysterious rigor.

UNTITLED – VIAGGIO SENZA FINE, di Michael Glawogger e Monika Willi
Data / 6 Dicembre 2018
Orario / 17.30
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 103′

Produzione: Lotus Film, ORF Film/Fernseh-Abkommen, Kasbah-Film Tanger – Austria

Sinossi: Michael Glawogger muore di malaria in Liberia a 54 anni. Questo succede durante le riprese del suo lungo viaggio, nato dall’idea di girare per un anno e riprendere senza un tema precostituito in Ungheria, Serbia, Albania, Italia, Marocco, Senegal e altri luoghi del mondo. Fino alla Liberia, ad Harper, città dilaniata dalla guerra civile, dove il sogno di un film che non si ferma, finisce. In Untitled è la sua storica montatrice Monica Willi a rielaborare il montato del documentarista austriaco, girato in base al rigore misterioso dell’ispirazione e dell’interesse.

ENG

Directed by: Silvia Luzi and Luca Bellino
Release Date: 2018
Country: Italy
Running Time: 84’
Produced by: Claudia Antonucci, Margherita Di Paola, Giovanni Pompili

Plot: Milan, August 2009. Three workers from Milan Innse factory get on a overhead travelling crane to avoid the machineries dismantling and sale and to stop the factory from shutting down. Thousands of policemen surround the hall and in a few hours supporters from all over the country arrive. The four workers are staying packed in tight, the temperature of 40 degrees Celsius, for eight days and seven nights. After driving a hard bargain, an entrepreneur, Attilio Camozzi, takes over the factory and the machineries and rehires all the workers.

DELL’ARTE DELLA GUERRA di Silvia Luzi e Luca Bellino
Data / 8 Dicembre 2018
Orario / 18.00
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 84′

Produzione: Claudia Antonucci, Margherita Di Paola, Giovanni Pompili – Italia

Sinossi: Milano, agosto 2009. Quattro operai della fabbrica Innse di Milano salgono su un carroponte all’interno dello stabilimento per impedire lo smantellamento e la vendita dei macchinari e la chiusura dello stabile. Il capannone viene circondato da centinaia di poliziotti e, in poche ore, arrivano sostenitori da tutta Italia. I quattro operai restano, per otto giorni e sette notti, a più di quaranta gradi, sospesi in uno spazio di pochissimi metri quadri. Dopo estenuanti trattative, un imprenditore bresciano, Attilio Camozzi, rileva lo stabilimento e i macchinari e riassume tutti gli operai.

ENG

Directed by: Massimiliano Pacifico
Release Date: 2018
Country: Italy
Running Time: 62′
Produced by: Teatri Uniti
Plot: The tale of the human and artistic creation of “Elvira”, the play co-produced by Piccolo Teatro di Milano and Teatri Uniti – performed and directed by Toni Servillo. The play, written by Brigitte Jacques, was adapted from Louis Jouvert’s lessons at Paris Conservatoire in 1940. The authors’ point of view focuses on the encounter and work between Servillo and his three fellow wokers – Petra Valentini, Davide Cirri and Francesco Marino – from rehersals at the Venice Biennale to Paris
Théâtre de l’Athénée performance. It also deals with the torments regarding Naples Teatro Bellini production and the acclaimed opening-night at Milan Piccolo Teatro Grassi.

IL TEATRO AL LAVORO di Massimiliano Pacifico

Data / 8 Dicembre 2018
Orario / 18.45
Luogo / Cinema Partenio sala 4
Durata / 62′

Produzione: Teatri Uniti
Sinossi: Il racconto dell’avventura umana e artistica della creazione di Elvira, lo spettacolo
coprodotto dal Piccolo Teatro di Milano e da Teatri Uniti – diretto e interpretato da
Toni Servillo – che Brigitte Jaques ha tratto dalle lezioni di Louis Jouvet al
Conservatoire di Parigi, nel 1940. Lo sguardo degli autori segue e svela l’incontro e il
lavoro di Servillo e dei suoi tre giovani compagni di lavoro – Petra Valentini, Davide
Cirri e Francesco Marino – dall’inizio delle prove a tavolino alla Biennale di Venezia,
all’approdo al Théâtre de l’Athénée di Parigi, attraverso le fatiche e i tormenti
dell’allestimento al Teatro Bellini di Napoli e il felice debutto al Piccolo Teatro Grassi
di via Rovello, a Milano.

ENG

Directed by: Peter Marcias

Cast: Riccardo Cara, Mostafa Ghoratolhamid

Release date: 2018

Country: Italy

Running time: 15’

Produce by: Ultima Onda

Plot: It’s a special day for Riccardo. He is going to the university for the registration. In the middle of the journey, a particular meeting upsets his plans and strong suggestions push him to re-evaluate his Iranian origins.

L’UNICA LEZIONE di Peter Marcias

Data / 8 Dicembre 2018
Orario / a seguire
Luogo / Cinema Partenio sala 4
Durata / 15′

Produzione: Ultima Onda – 2018 Italia
Sinossi: Per Riccardo è una giornata speciale. Si sta recando all’Università per l’iscrizione. Nel bel mezzo del viaggio un particolare incontro gli stravolgerà i piani e forti suggestioni lo spingeranno a rivalutare le sue origini iraniane.

ENG

Directed by: Massimo D’Anolfi, Martina Parenti
Release Date: 2018
Country: Italy
Running Time: ’20
Produced by: Montmorency Film, in partnership with Rai Cinema
Plot: A night journey in the TBM (Tunnel Boring Machine), the machinery used to dig tunnels and undergrounds all over the world. The departure from a TBM station and its arrival to the next one mark the stops of the film, tribute to all the invisible workers. The film perspective is addressed to normally inacessible places and it shows the unbrakable bond between men and machines, technology and manual labor.

BLU di Massimo D’anolfi/Martina Parenti – incontro con gli autori
Data / 8 Dicembre 2018
Orario / 19.30
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 20′

Produzione: Montmorency Film, in collaborazione con Rai Cinema – Italia

Sinossi: Un viaggio notturno all’interno della TBM (Tunnel Boring Machine), il macchinario utilizzato per scavare i tunnel e le metropolitane di tutto il mondo. La partenza da una stazione della TBM e il suo arrivo alla successiva segnano le tappe del film, omaggio a tutti i lavoratori invisibili. Lo sguardo del film è rivolto ai luoghi normalmente inaccessibili e mostra il legame indissolubile tra uomini e macchine, tra tecnologia e lavoro manuale.

ENG

Directed by: Filippo Ticozzi
Release Date: 2017
Country: Italy
Running Time: 17′
Produced by: La Città Incantata Produzioni Audiovisive

Plot:Who is the “secret sharer”? The artificial replacement or the man? From a stump to an artificial leg, a mechanical implant which tells the emergence of the new flesh, the post-organic kingdom. A world of changing bodies where the line between the biologial and the mechanical sphere, between human beings and reproducible elements gets blurred.

THE SECRET SHARER di Filippo Ticozzi
Data / 8 Dicembre 2018
Orario / 20.15
Luogo / Cinema Partenio Sala 1
Durata / 18′

Produzione: La Città Incantata Produzioni Audiovisive – Italia

Sinossi: Chi è il “compagno segreto”? La protesi artificiale o l’uomo? Da un moncone nasce una gamba artificiale, una protesi meccanica che racconta l’avvento della nuova carne, del regno del post-organico. Un mondo di corporalità mutanti dove il confine fra il biologico e il meccanico, tra l’essere umano e l’elemento automaticamente riproducibile, si fa labile e l’uomo diventa riprogettabile.