Non è stato facile scegliere tra le centinaia di lavori pervenuti, al punto che nella selezione finale la commissione ha scelto di inserire un maggiore numero di docufilm e cortometraggi rispetto a quello previsto da bando, ma l’elenco dei finalisti delle 3 sezioni del Concorso 2018 del Festival Internazionale del Cinema Laceno d’Oro è completo. Si tratta di 7 lungometraggi, 9 documentari e 17 corti ritenuti più meritevoli di accedere all’ultima fase del contest.
I film verranno proiettati nel corso del prossimo festival e visionati dalla nostra giuria. A suoi componenti spetterà l’onere e l’onore di decretare i vincitori, che saranno premiati la sera di Sabato 8 Dicembre nella sala 1 del Cinema-Teatro Partenio di Avellino.

Ecco l’elenco completo dei finalisti:

LUNGOMETRAGGI
1. THE FALL, di Akash Sharma (Bosnia) 53′
2. NUL HOMME N’EST UN’ÎLE, di Dominique Marchais (Francia) 96’
3. SOBRE TUDO SOBRE NADA, di Dídio Pestana (Portogallo), 82′
4. BUTTERFLY, di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, 80′
5. I PASSI LEGGERI, di Vittorio Rifranti (Italia), 100′
6. PIERINO, di Luca Ferri (Italia), 70′
7. ERASED, _ASCENT OF THE INVISIBLE, di Ghassan Halwani (Libano) 76’

DOCUFILM
1. RUSH HOUR, di Luciana Kaplan (Messico), 80′
2. MONTE AMIATA, di Tommaso Donati (Italia), 22′
3. ET IN TERRA PACIS, di Mattia Epifani (Italia), 28′
4. NEL PRIMO CERCHIO, di Mattia Mariuccini (Italia), 20′
5. 3 STOLEN CAMERAS, di RåFILM & Equipe Media (Svezia/Sahara Occidentale), 17’15”
6. THE LAST OF HIS KIND, di Jánik von Wilmsdorff (Germania), 11’12”
7. ‘NDUNETTA, di Fiorenzo Brancaccio (Italia), 14’30”
8. VIETATO FARE LO SHAMPOO (NO SHAMPOO), di Cinéma Fragile (Francia), 32’
9. MAMIHLAPINATAPAI – GENTE DI BOGOTÀ, di Gaetano Crivaro e Margherita Pisano (Italia), 22’14”

CORTOMETRAGGI
1. CLEVELAND: THE RESURRECTED ARCADE, di Kristin Li (Canada), 6’53”
2. XCTRY, di Bill Brown (USA), 6’28”
3. LÀ EST LA MAISON, di Lo Thivolle (Francia), 13′
4. REFRESHING WATER, di Philip Persson (Svezia), 13′
5. SCARAMUCCE, di Alfredo Chiarappa (Italia), 9’10”
6. IL VIAGGIO DI NOZZE, di Danilo Monte (Italia), 16’40”
7. 27 FLOORS (TO LIVE AND INVEST), di Álvaro Rivera (Cile), 9’10”
8. LE DOMANDE, di Chiara Rigione (Italia), 7’46”
9. QUELLE BRUTTE COSE, di Loris Giuseppe Nese (Italia), 11′
10. IN SECOND NATURE, di Koni Hansen (Germania), 21’24”
11. MICROCOSMO, di Tommaso Fagioli (Italia), 15′
12. CINEMA, di Isabella Mari (Italia), 12′
13. FERRAGOSTO AL TROTTER, di Francesco Clerici (Italia), 16′
14. CUTTING EDGE, di Emanuele Dainotti (Italia), 3’32”
15. FAUVE, di Jeremy Comte (UK), 16’55”
16. ACROSS THE LINE, di Mattia Parisini (Italia), 10′
17. MIGRAPOLI, di Antonio Mastrogiacomo (Italia), 6’12”