venerdì 2 dicembre
ore 18:00
cinema partenio
avellino

a seguire Incontro con Maria Di Razza


Regia: film partecipato, ideato e curato da Antonietta De Lillo
Durata: 85′
Origine: Italia, 2016
Soggetto e sceneggiatura: Antonietta De Lillo, Fabio Natale
Montaggio: Pietro D’Onofrio con la partecipazione di Giogiò Franchini
Produzione: Marechiaro Film; in collaborazione con Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, Bronx film

Dopo Il pranzo di Natale, Antonietta De Lillo, coordina un altro “film partecipato”, un altro documentario che è frutto degli apporti di numerosi registi. Numerosi anche i linguaggi, le tecniche, le angolazioni dei materiali che ruotano intorno al tema dell’amore, delle sue forme e dei discorsi che veicola. Cosa è cambiato in Italia dall’introduzione della legge sul divorzio più di quarant’anni dei Comizi d’amore realizzati da Pasolini? Come è cambiato il modo di documentare, di narrare la realtà negli anni della moltiplicazione delle possibilità tecniche e linguistiche delle riprese dal “vero”, nell’epoca delle narrazioni liquide come l’amore oggetto d’indagine? Tra immagini d’archivio private e pubbliche (materiale dell’Archivio del Movimento Operaio e Democratico risalente al referendum sul divorzio), testimonianze di coppie anziane e giovani, queste storie d’amore ai nostri tempi sono preziose dichiarazioni di mutazioni sociali ed estetiche. Presentato a Torino Film Festival del 2015.