Regia: Giulio D’Andrea, Paola Liloia
Anno: 2020
Paese: Italia
Durata: 22′
Produzione: Associazione di promozione sociale La Prediletta e IrpiniaPost
Sinossi: Campo Bergamo ha avuto tre vite: quelle delle tende, quella dei container, quella delle case. L’esempio più iconico di social housing in Alta Irpinia fu pensato e realizzato dopo il terremoto del 1980, che rase al suolo la provincia di Avellino. Dalle macerie di Lioni a un campo di volontari, dagli aiuti agli sfollati e all’architettura sociale. Il documentario raccoglie le testimonianze di alcuni suoi abitanti nelle diverse fasi storiche e le voci di chi materialmente contribuì alla nascita delle residenze popolari. Due comunità, quella lionese e quella bergamasca, unite nella più grande tragedia del secondo Novecento da uno straordinario e unico moto solidale. Gratitudine e malinconia si mescolano in un susseguirsi di ricordi a quarant’anni dal sisma, in un lavoro che vuole consegnare un pezzo di memoria collettiva alle nuove generazioni.

Directed by: Giulio D’Andrea, Paola Liloia
Year: 2020
Country: Italy
Running Time: 22′
Produced by: Associazione di promozione sociale La Prediletta e IrpiniaPost
Plot: Campo Bergamo has had three lives: those of tents, that of containers, that of houses. The most iconic example of social housing in Alta Irpinia was conceived and built after the 1980 earthquake, which razed the province of Avellino to the ground. From the rubble of Lioni to a volunteer camp, from aid to the displaced and to social architecture. The documentary collects the testimonies of some of its inhabitants in the different historical phases and the voices of those who materially contribute to the birth of popular residences. Two communities, the one in Lioni and the one in Bergamo, united in the greatest tragedy of the second half of the twentieth century by an extraordinary and unique solidarity movement. Gratitude and melancholy mix in a succession of memories forty years after the earthquake, in a work that wants to deliver a piece of collective memory to the new generations.